In questo articolo

Pratiche citate

ISEE Online

ISEE socio-sanitario: cos’è e come richiederlo in 4 passaggi

L’ISEE socio-sanitario è un documento indispensabile per ricevere assistenza a domicilio per chi, a causa delle condizioni fisiche, non può spostarsi presso una struttura sanitaria

L’ISEE è l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente. Rappresenta il principale strumento di accesso a determinati bonus o prestazioni sociali agevolate. 

Per avere assistenza a domicilio o l’ospitalità presso determinate strutture residenziali o semiresidenziali, le persone con disabilità e/o non autosufficienti possono avvalersi dell’ISEE socio-sanitario e accedere a prestazioni socio-sanitarie.

Passaggio 1: a chi serve l’ISEE socio-sanitario?

L’ISEE socio-sanitario è un documento indispensabile per ricevere assistenza a domicilio per chi, a causa delle condizioni fisiche, non può spostarsi presso una struttura sanitaria.

Attraverso questo servizio, le persone con disabilità e/o non autosufficienti possono avere accesso a prestazioni socio-sanitarie come l’assistenza domiciliare o l’ospitalità alberghiera in strutture residenziali e semiresidenziali, nel caso non possano ricevere assistenza a domicilio. Tra le altre prestazioni richiedibili:

  • interventi, anche economici, destinati all’inserimento sociale della persona con disabilità;
  • sostegni e aiuti domestici che rendano più autonomi i soggetti disabili nello svolgimento delle attività quotidiane presso il loro domicilio.

Passaggio 2: chi può richiederlo?

La richiesta dell’ISEE socio sanitario può essere fatta solo se le prestazioni devono essere erogate ad un cittadino maggiorenne non autosufficiente o con disabilità. La dichiarazione Isee può essere firmata dal diretto interessato, cioè dal beneficiario, oppure da un membro dello stesso nucleo familiare.

È possibile dichiarare un nucleo più ristretto, a differenza di quello richiesto per l’Isee ordinario, ovvero composto da:

  • la persona disabile o non autosufficiente che riceve le prestazioni;
  • il/la coniuge;
  • i figli minorenni;
  • i figli maggiorenni fiscalmente a carico (tranne quelli già sposati o con figli). Se non conviventi, devono avere meno di 26 anni, ed essere non coniugati, senza figli e nella condizione di essere a carico dei genitori ai fini Irpef.

Passaggio 3: come richiederlo

L’ISEE socio-sanitario per disabili deve essere richiesto presentando la certificazione della disabilità dell’ente che l’ha rilasciata con numero del documento e data del rilascio, ed eventuali spese pagate per il ricovero in strutture residenziali (nell’anno precedente la presentazione della DSU) e/o per l’assistenza personale .

I dati da riportare nella dichiarazione dell’Isee socio-sanitario sono:

  • i dati del nucleo familiare (quadro A);
  • i dati relativi all’abitazione, cioè indirizzo ed eventuale contratto di affitto e se il coniuge ha una residenza diversa da quella indicata (quadro B).

Nel Foglio componente (FC) vanno riportati i dati di ogni componente del nucleo familiare. Cinque sezioni sono poi relative ad altre informazioni, ovvero:

  • dati del componente del nucleo (FC1); 
  • patrimonio mobiliare del componente (FC2); 
  • patrimonio immobiliare (F3); 
  • redditi (F4);
  • assegni e auto (F5).

Passaggio 4: documenti necessari per l’ISEE socio-sanitario

Per fare domanda per l’ISEE socio-sanitario devono essere presentati i seguenti documenti (di cui abbiamo parlato anche in maniera approfondita in questo articolo):  

  1. dati anagrafici, che comprendono documento di identità di chi richiede l’ISEE e codice fiscale di tutti i componenti del nucleo familiare;
  2. contratto di locazione, nel caso di casa in affitto;
  3. dichiarazione dei redditi 2017;
  4. eventuale assegno di mantenimento per coniuge e figli;
  5. patrimonio mobiliare e immobiliare;
  6. certificazione dell’handicap nel caso di persone portatrici di handicap;
  7. documenti relativi ad autoveicoli ed eventuali imbarcazioni di proprietà.

Conclusioni

Speriamo che questo articolo sia stato utile per capire cosa differenzi l’ISEE socio-sanitario dalle altre tipologie di ISEE, come funziona e come richiederlo.

Se avessi ancora dubbi e vorresti l’ausilio di consulenti specializzati per tutte le pratiche, abbiamo preparato un servizio completamente online!

VAI AL SERVIZIO ONLINE

18 Febbraio 2022
Lucrezia

Share on

Un sito di I Consultant S.R.L.
Via dell’Industria, 10
50056 – Montelupo Fiorentino
P.Iva 07052810483
Tel. +39 333 2374920
Email: ask@praticheamiche.it
www.iconsultant.it
Termini e condizioni di vendita
Privacy e Cookie Policy

Resta aggiornato

La piattaforma PRATICHE AMICHE di I Consultant S.R.L. è affiliata ad un Consulente del Lavoro (tramite contratto regolarmente redatto), che può elaborare le pratiche poiché regolarmente Iscritto all'Albo dei Consulenti del Lavoro.

Resta aggiornato

Social Network

Un sito di I Consultant S.R.L.
Via dell’Industria, 10
50056 – Montelupo Fiorentino
P.Iva 07052810483
Tel. +39 333 2374920
Email: ask@praticheamiche.it
www.iconsultant.it
Termini e condizioni di vendita
Privacy e Cookie Policy

La piattaforma PRATICHE AMICHE di I Consultant S.R.L. è affiliata ad un Consulente del Lavoro (tramite contratto regolarmente redatto), che può elaborare le pratiche poiché regolarmente Iscritto all'Albo dei Consulenti del Lavoro.

Richiedi l'ISEE,
 IN 5 MINUTI