Pensione di Reversibilità

Perché dovresti fare la richiesta della Pensione di Reversibilità direttamente online?

Sei stanco di lunghe attese ai caf, risposte inconcludenti e nessuna assistenza

Stai cercando qualcuno che ti aiuti nella richiesta di Pensione di reversibilità senza rispondere in "burocratese" alle tue domande

Cerchi un servizio affidabile che ti permetta di richiedere la Pensione di Reversibilità comodamente da casa

Ti forniamo una procedura snella per richiedere la Pensione di Reversibilità online, e un'assistenza dedicata!

Puoi completare la pratica online, quando vuoi e da dove vuoi

Senza nessuna attesa, nessuna fila e nessuna prenotazione. Acquisti la pratica "Pensione di Reversibilità", ti condividiamo un link per caricare i documenti ed elaboriamo la pratica! Agile no?

Monica Martinuzzi

Addetta paghe e contributi I Consultant e Pratiche Amiche

Ti forniamo tutta l'assistenza necessaria in ogni passaggio, in modo semplice e tempestivo

Puoi contattarci telefonicamente, su whatsapp premendo direttamente sul pulsante in questa pagina, o tramite mail, e ti risponderemo tempestivamente ad ogni dubbio.

Lucrezia Traversari

Costumer Care Pratiche Amiche

Il nostro mestiere è la Consulenza del Lavoro, ci occupiamo di queste pratiche da più di 10 anni

Ti garantiamo la massima affidabilità certificata dai nostri 10 anni di esperienza con imprese e dipendenti nella gestione di pratiche di assunzioni, licenziamenti e ammortizzatori sociali.

Sara Ballerini

Consulente del lavoro iscritta all’albo dei Consulenti del Lavoro di Firenze n°1266

Come funziona il servizio

1

Effettua il pagamento di € 14,90 tramite Paypal o con carta di credito direttamente online

2

Un nostro operatore ti risponderà entro 24 ore e ti invierà, all'indirizzo email che hai inserito in fase di pagamento, un modulo semplice e guidato dove potrai inserire la tua richiesta

3

Elaboriamo la tua pratica e ti inviamo una risposta entro 24-48 ore

Le recensioni di chi ha già fatto delle pratiche sulla nostra piattaforma

La Pensione di Reversibilità è una forma di sostegno pensionistico rivolto ai familiari superstiti diretti di un pensionato (o di un lavoratore) deceduto.

La Pensione di Reversibilità generalmente è rivolta ai superstiti del soggetto deceduto, che possono essere il coniuge superstite o il soggetto unito civilmente, oppure il coniuge divorziato purché risulti titolare di un assegno divorzile, che non abbia contratto nuove nozze e qualora il defunto abbia iniziato un rapporto assicurativo prima dello scioglimento del matrimonio.
Oppure possono essere, in casi limite:

  1. I FIGLI, ovvero i figli minorenni al momento del decesso del soggetto; i figli non abili al lavoro, che si trovavano a carico del soggetto defunto, indipendentemente dall’età; i figli di maggiore età che sono studenti, e che erano a carico del soggetto defunto. In questo caso si tratta di soggetti che non sono impegnati in un’attività lavorativa, ma che frequentano scuole o corsi di formazione con un limite di età di 21 anni. Infine, la pensione di reversibilità spetta anche ai figli di maggiore età che sono studenti, che risultavano a carico del genitore defunto e che non sono impegnati in attività lavorativa, ma che frequentano l’università, con i limiti temporali del corso di studi e che non abbiano un’età superiore a 26 anni.
  2. I GENITORI. In caso di assenza di un coniuge o di figli a carico, infatti, possono accedere alla pensione di reversibilità i genitori del lavoratore o pensionato, qualora abbiano compiuto almeno i 65 anni di età e che nel caso in cui siano stati a carico del soggetto defunto. In questo caso non devono essere titolari a loro volta di pensione.
  3. I FRATELLI. Nel caso di assenza del coniuge o dei figli possono accedere a pensione di reversibilità anche i fratelli celibi e le sorelle nubili inabili al lavoro, sprovvisti di pensione e che risultavano carico del soggetto deceduto.

Per la richiesta di pensione di reversibilità sono necessari i seguenti dati e documenti:

  • Carta di identità e codice fiscale del coniuge richiedente;
  • Carta di identità e codice fiscale del soggetto defunto;
  • Indirizzo di residenza del coniuge richiedente;
  • Recapito telefonico;
  • E-mail;
  • Data di matrimonio del coniuge richiedente;
  • Copia dell’ultima dichiarazione dei redditi del coniuge richiedente;
  • Copia dell’ultima dichiarazione dei redditi del soggetto superstite;
  • Certificato di morte del defunto;
  • IBAN e istituto bancario sul quale si richiede l’accredito.

Alcune domande frequenti sulla Pensione di Reversibilità

Pensione di Reversibilità

Una pratica semplice e guidata in ogni passo
14
90
  • Un modulo semplice e guidato in ogni passo
  • Assistenza nella richiesta della pratica
  • Invio telematico della documentazione
  • Consulenza tramite whatsapp o telefono

Vuoi parlare con un nostro operatore?

Scrivi direttamente alla chat Whatsapp, oppure compila il form sottostante e ti ricontatteremo telefonicamente in tempi brevi.